ASSOCIAZIONE CULTURALE OSIREION DI ABIDO

L'Associazione Culturale Osireion di Abido è lieta di presentare la Mostra "Egitto. Come Faraoni e Sacerdoti nel Tempio di Osiride". Grazie al lavoro di venticinque anni del fotografo Paolo Renier in Egitto e, in particolare, nel sito di Abido, e al contributo delle ricerche del geometra Maurizio Sfiotti sulle proporzioni del monumento dell'Osireion, è stato possibile presentare una ricostruzione accurata delle testimonianze abidene, completa di pannelli fotografici e plastici in scala. A raccontare la storia del sito, le immagini frutto del lavoro sul campo e gli interventi di studiosi ed esperti in materia. Lo scopo del lavoro è rendere accessibile al pubblico una realtà archeologica lontana – non solo geograficamente – e talvolta non fruibile. Il visitatore avrà la possibilità provare l'emozione di essere ad Abido, all'interno dell'Osireion o del Tempio di Sethi I, in luoghi ormai inaccessibili o irrimediabilmente perduti, per poter toccare con mano la cultura egiziana. Tutto senza perdere di vista il fine primo dell'Associazione, ovvero quello di coltivare e promuovere lo studio del più importante centro religioso dell'epoca faraonica. Maurizio Sfiotti è Presidente dell'Associazione Culturale Osireion di Abido. Geometra veneziano, coltiva da tempo un appassionato interesse storico, mitologico ed architettonico per l'Egitto classico. Nel 2013, dopo un viaggio esplorativo nel sito archeologico di Abido, ha realizzato un plastico, prevalentemente ligneo e in scala 1:20, dell'Osireion, presentato alla Mostra a Dolo "L'Osireion di Abido. Viaggio nel cuore spirituale dell'Egitto" ed un altro, ad integrazione, che riproduce il sancta sanctorum del Tempio di Sethi I dello stesso sito, visibile nella Mostra a Conegliano. Il suo lavoro di rilievi sul posto ha messo in luce alcune diversità con le misure effettuate in precedenza da egittologi. Inoltre, attraverso le constatate geometrie, l'autore ha ipotizzato una corrispondenza significativa tra le costruzioni di Abido e altri manufatti dell'Antico Egitto, in rapporto ad alcuni elementi geometrici simbolici. I suoi lavori appaiono citati in riviste specializzate. Paolo Renier è fotografo e autore del progetto di studio e divulgazione del sito di Abido. Particolarmente legato a Conegliano per averci vissuto più di vent'anni e aver creato due libri fotografici sulla città con l'aiuto del Sindaco Floriano Zambon e del Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, per questo evento mette a disposizione il patrimonio documentario fotografico frutto di venticinque anni di esperienza in Egitto: si tratta di materiale molto raro, inedito talvolta e di difficile reperimento, sia per la difficoltà di raggiungere i luoghi, sia per lo stato di degrado in cui versa il sito. Il lavoro, in questo senso, rappresenta un unicum, soprattutto la qualità e l'eccezionale rarità di una testimonianza quale la documentazione della Stanza del Sarcofago nell'Osireion. Con l'ultima missione a maggio 2013 in Egitto, ha potuto raccogliere materiale aggiornato, poi completato dai rilievi per le ricostruzioni dei plastici ad opera di Maurizio Sfiotti e del modello in scala 1:1, grazie al lavoro coordinato da Romeo e Arianna Tonello della Rexpol che hanno creduto nell'iniziativa e l'hanno sostenuta. Questo lavoro di squadra è servito indubbiamente a definire al meglio i risultati delle varie spedizioni precedenti, rendendoli interessanti anche per un pubblico di non esperti.


 
 

   

 

Apertura: dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18.30) - Visite guidate su prenotazione al n. 349 2443326: dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 14 alle 17 (ultimo ingresso ore 16)
Laboratori didattici: ogni sabato, ingresso dalle ore 14 alle 16 - Conferenze / Salotti di discussione / Degustazioni / Appuntamenti eno-gastronomici
Apertura anche nei giorni festivi - Chiuso il lunedì - Info: osireiondiabido@gmail.com